Feste ed eventi

Seleziona una categoria specifica
Martedì February 12, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

A cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione

Testi critici in catalogo di Giovanni Scucces e Giuliano Guatta

15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013

Galleria Koinè
Via F. M. Penna, 40 – Scicli (Rg)

Sabato 15 dicembre 2012 sarà inaugurata alla galleria Koinè di Scicli la mostra “nero luce” di Salvatore Difranco, a cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione.
Il giovane artista siciliano, di Comiso, presenta una quindicina di disegni a matita su carta caratterizzati da “linee frenetiche e taglienti” delineanti figure umane e paesaggi. La grande capacità tecnica gli permette di “rendere luminoso ciò che per antonomasia è la negazione della luce, il nero appunto”.
Volti, talvolta scarni e privi d’identità, atemporali e quasi eterei, si alternano - scrive il curatore Giovanni Scucces nella sua presentazione in catalogo - a ritratti dalle linee più distese, “tarate”, in cui l’adesione al soggetto è scrupolosa, in alcuni casi sorprendente, segno tangibile di un percorso evolutivo e di ricerca in pieno svolgimento.
Negli scenari campestri, invece, “potrebbero essere ravveduti l’influenza e il richiamo esercitati dal proprio luogo d’origine”, in opposizione alle visuali architettoniche ove “scorgere la grande voglia di evasione da una piccola realtà come quella iblea, a favore dell’ambiente cosmopolita di una grande metropoli, figurata dalle baracche ai margini di periferia e ancor più dai palazzoni così tanto simili ai parallelepipedi da lui disegnati”. Si tratta di “rappresentazioni visionarie di luoghi privi del genius loci, senza identità”.
La mostra rimarrà allestita fino al 15 febbraio e potrà essere visitata dal martedì al venerdì dalle ore 17.30 alle 20.30, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.30 alle 20.30.

BIOGRAFIA
Salvatore Difranco è nato a Comiso nel 1988. Ha compiuto gli studi all’Istituto Statale d’Arte della sua città natale e successivamente all’Accademia di Belle Arti “Mediterranea” di Ragusa. Attualmente frequenta il biennio specialistico in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2009 è vincitore della sezione Grafica Accademia del Premio Arte Mondadori. Nel 2010 si aggiudica il Premio Internazionale Biennale d'Arte di Asolo, nella sezione pittura. E’ autore del manifesto del Donnafugata Film Fest 2011. Vive fra Comiso e Roma.

Informazioni:
Galleria koinè – Via F. M. Penna 40 – Scicli (Rg)
Vernissage: 15 dicembre 2012, ore 19.00
Titolo della mostra: “nero luce”
Artista: Salvatore Difranco
Curatori: Giovanni Scucces – Bartolo Piccione
Periodo: 15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013
Orari: dal martedì al venerdì ore 17.30 - 20.30, sabato e domenica ore 10.00 - 12.30 / 17.30 - 20.30

Contatti
www.koinescicli.com
e-mail koinescicli@email.it
tel. +39 0932 843812 / +39 333 9648536
facebook.com/koine.scicli
www.salvatoredifranco.it

Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Media Relations
Giovanni Scucces
mobile +39 338 1841981
skype giovanni.scucces
e-mail giovanni.scucces@gmail.com

Inizio:12/02/2013 19:00
Fine:12/02/2013 23:59

"U' catalettu" Carnevale storico luciese che viene rappresentato per la prima volta a Santa Lucia del Mela dopo 40 anni.
Le sagre dei maccheroni e dei dolci di carnevale verranno gentilmente offerti dai nostri sponsor
Sarà un'ottima occasione per assaporare pietanze cucinate esclusivamente dai maestri ristoratori e dai pasticceri luciesi! grazie alla loro collaborazione, potrete degustare i MACCHERONI AL SUGO e le tipiche "FRAVIOLE" di ricotta (il dolce principe del carnevale luciese). Vi aspettiamo!

http://ucatalettucarnevaleluciese.blogspot.it/

A Santa Lucia del Mela (ME) martedì 12 febbraio 2013

PROGRAMMA:

Piazza Milite Ignoto:

ore 19:30 – Apertura della manifestazione con esibizione del gruppo folcloristico “I GIRASOLE” accompagnato dalla musica dei “LA COPPOLA NERA”;

ore 20:00 – “SAGRA DEI MACCHERONI” offerti dai maestri ristoratori luciesi;

ore 21:00 – “U PROCESSU A CANNALUARI” (rappresentazione teatrale curata dall’associazione culturale “PICCOLO TEATRO”);

ore 21:30 – “U CATALETTU” (il funerale del carnevale) corteo allegorico grottesco in notturna per le vie del centro storico (Piazza Milite Ignoto, via S. Maria dell’Arco, Piazza Regina Margherita, Via Garibaldi, Piazza Mons. Antonio Franco);

Piazza Mons. Antonio Franco:

ore 22:30 – Arrivo del corteo ed esibizione del gruppo folcloristico “I GIRASOLE” accompagnato dalla musica dei “LA COPPOLA NERA”;

ore 23:00 – “SAGRA DEI DOLCI DI CARNEVALE” (fraviole, chiacchiere e pignolata) offerti dai maestri pasticceri luciesi;

ore 24:00 – Chiusura della manifestazione con il “ROGO DI CANNALUARI” accompagnato dal mesto suono del “U CAMPANAZZU”;

In caso di avverse condizioni meteo la manifestazione verrà trasferita nell’aula consiliare, sita in via Pietro Nenni, del Municipio di Santa Lucia del Mela

Mercoledì February 13, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

A cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione

Testi critici in catalogo di Giovanni Scucces e Giuliano Guatta

15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013

Galleria Koinè
Via F. M. Penna, 40 – Scicli (Rg)

Sabato 15 dicembre 2012 sarà inaugurata alla galleria Koinè di Scicli la mostra “nero luce” di Salvatore Difranco, a cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione.
Il giovane artista siciliano, di Comiso, presenta una quindicina di disegni a matita su carta caratterizzati da “linee frenetiche e taglienti” delineanti figure umane e paesaggi. La grande capacità tecnica gli permette di “rendere luminoso ciò che per antonomasia è la negazione della luce, il nero appunto”.
Volti, talvolta scarni e privi d’identità, atemporali e quasi eterei, si alternano - scrive il curatore Giovanni Scucces nella sua presentazione in catalogo - a ritratti dalle linee più distese, “tarate”, in cui l’adesione al soggetto è scrupolosa, in alcuni casi sorprendente, segno tangibile di un percorso evolutivo e di ricerca in pieno svolgimento.
Negli scenari campestri, invece, “potrebbero essere ravveduti l’influenza e il richiamo esercitati dal proprio luogo d’origine”, in opposizione alle visuali architettoniche ove “scorgere la grande voglia di evasione da una piccola realtà come quella iblea, a favore dell’ambiente cosmopolita di una grande metropoli, figurata dalle baracche ai margini di periferia e ancor più dai palazzoni così tanto simili ai parallelepipedi da lui disegnati”. Si tratta di “rappresentazioni visionarie di luoghi privi del genius loci, senza identità”.
La mostra rimarrà allestita fino al 15 febbraio e potrà essere visitata dal martedì al venerdì dalle ore 17.30 alle 20.30, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.30 alle 20.30.

BIOGRAFIA
Salvatore Difranco è nato a Comiso nel 1988. Ha compiuto gli studi all’Istituto Statale d’Arte della sua città natale e successivamente all’Accademia di Belle Arti “Mediterranea” di Ragusa. Attualmente frequenta il biennio specialistico in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2009 è vincitore della sezione Grafica Accademia del Premio Arte Mondadori. Nel 2010 si aggiudica il Premio Internazionale Biennale d'Arte di Asolo, nella sezione pittura. E’ autore del manifesto del Donnafugata Film Fest 2011. Vive fra Comiso e Roma.

Informazioni:
Galleria koinè – Via F. M. Penna 40 – Scicli (Rg)
Vernissage: 15 dicembre 2012, ore 19.00
Titolo della mostra: “nero luce”
Artista: Salvatore Difranco
Curatori: Giovanni Scucces – Bartolo Piccione
Periodo: 15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013
Orari: dal martedì al venerdì ore 17.30 - 20.30, sabato e domenica ore 10.00 - 12.30 / 17.30 - 20.30

Contatti
www.koinescicli.com
e-mail koinescicli@email.it
tel. +39 0932 843812 / +39 333 9648536
facebook.com/koine.scicli
www.salvatoredifranco.it

Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Media Relations
Giovanni Scucces
mobile +39 338 1841981
skype giovanni.scucces
e-mail giovanni.scucces@gmail.com

Giovedì February 14, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

A cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione

Testi critici in catalogo di Giovanni Scucces e Giuliano Guatta

15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013

Galleria Koinè
Via F. M. Penna, 40 – Scicli (Rg)

Sabato 15 dicembre 2012 sarà inaugurata alla galleria Koinè di Scicli la mostra “nero luce” di Salvatore Difranco, a cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione.
Il giovane artista siciliano, di Comiso, presenta una quindicina di disegni a matita su carta caratterizzati da “linee frenetiche e taglienti” delineanti figure umane e paesaggi. La grande capacità tecnica gli permette di “rendere luminoso ciò che per antonomasia è la negazione della luce, il nero appunto”.
Volti, talvolta scarni e privi d’identità, atemporali e quasi eterei, si alternano - scrive il curatore Giovanni Scucces nella sua presentazione in catalogo - a ritratti dalle linee più distese, “tarate”, in cui l’adesione al soggetto è scrupolosa, in alcuni casi sorprendente, segno tangibile di un percorso evolutivo e di ricerca in pieno svolgimento.
Negli scenari campestri, invece, “potrebbero essere ravveduti l’influenza e il richiamo esercitati dal proprio luogo d’origine”, in opposizione alle visuali architettoniche ove “scorgere la grande voglia di evasione da una piccola realtà come quella iblea, a favore dell’ambiente cosmopolita di una grande metropoli, figurata dalle baracche ai margini di periferia e ancor più dai palazzoni così tanto simili ai parallelepipedi da lui disegnati”. Si tratta di “rappresentazioni visionarie di luoghi privi del genius loci, senza identità”.
La mostra rimarrà allestita fino al 15 febbraio e potrà essere visitata dal martedì al venerdì dalle ore 17.30 alle 20.30, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.30 alle 20.30.

BIOGRAFIA
Salvatore Difranco è nato a Comiso nel 1988. Ha compiuto gli studi all’Istituto Statale d’Arte della sua città natale e successivamente all’Accademia di Belle Arti “Mediterranea” di Ragusa. Attualmente frequenta il biennio specialistico in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2009 è vincitore della sezione Grafica Accademia del Premio Arte Mondadori. Nel 2010 si aggiudica il Premio Internazionale Biennale d'Arte di Asolo, nella sezione pittura. E’ autore del manifesto del Donnafugata Film Fest 2011. Vive fra Comiso e Roma.

Informazioni:
Galleria koinè – Via F. M. Penna 40 – Scicli (Rg)
Vernissage: 15 dicembre 2012, ore 19.00
Titolo della mostra: “nero luce”
Artista: Salvatore Difranco
Curatori: Giovanni Scucces – Bartolo Piccione
Periodo: 15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013
Orari: dal martedì al venerdì ore 17.30 - 20.30, sabato e domenica ore 10.00 - 12.30 / 17.30 - 20.30

Contatti
www.koinescicli.com
e-mail koinescicli@email.it
tel. +39 0932 843812 / +39 333 9648536
facebook.com/koine.scicli
www.salvatoredifranco.it

Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Media Relations
Giovanni Scucces
mobile +39 338 1841981
skype giovanni.scucces
e-mail giovanni.scucces@gmail.com

Venerdì February 15, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Inizio:15/12/2012 19:00
Fine:15/02/2013 20:30

A cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione

Testi critici in catalogo di Giovanni Scucces e Giuliano Guatta

15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013

Galleria Koinè
Via F. M. Penna, 40 – Scicli (Rg)

Sabato 15 dicembre 2012 sarà inaugurata alla galleria Koinè di Scicli la mostra “nero luce” di Salvatore Difranco, a cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione.
Il giovane artista siciliano, di Comiso, presenta una quindicina di disegni a matita su carta caratterizzati da “linee frenetiche e taglienti” delineanti figure umane e paesaggi. La grande capacità tecnica gli permette di “rendere luminoso ciò che per antonomasia è la negazione della luce, il nero appunto”.
Volti, talvolta scarni e privi d’identità, atemporali e quasi eterei, si alternano - scrive il curatore Giovanni Scucces nella sua presentazione in catalogo - a ritratti dalle linee più distese, “tarate”, in cui l’adesione al soggetto è scrupolosa, in alcuni casi sorprendente, segno tangibile di un percorso evolutivo e di ricerca in pieno svolgimento.
Negli scenari campestri, invece, “potrebbero essere ravveduti l’influenza e il richiamo esercitati dal proprio luogo d’origine”, in opposizione alle visuali architettoniche ove “scorgere la grande voglia di evasione da una piccola realtà come quella iblea, a favore dell’ambiente cosmopolita di una grande metropoli, figurata dalle baracche ai margini di periferia e ancor più dai palazzoni così tanto simili ai parallelepipedi da lui disegnati”. Si tratta di “rappresentazioni visionarie di luoghi privi del genius loci, senza identità”.
La mostra rimarrà allestita fino al 15 febbraio e potrà essere visitata dal martedì al venerdì dalle ore 17.30 alle 20.30, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.30 alle 20.30.

BIOGRAFIA
Salvatore Difranco è nato a Comiso nel 1988. Ha compiuto gli studi all’Istituto Statale d’Arte della sua città natale e successivamente all’Accademia di Belle Arti “Mediterranea” di Ragusa. Attualmente frequenta il biennio specialistico in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2009 è vincitore della sezione Grafica Accademia del Premio Arte Mondadori. Nel 2010 si aggiudica il Premio Internazionale Biennale d'Arte di Asolo, nella sezione pittura. E’ autore del manifesto del Donnafugata Film Fest 2011. Vive fra Comiso e Roma.

Informazioni:
Galleria koinè – Via F. M. Penna 40 – Scicli (Rg)
Vernissage: 15 dicembre 2012, ore 19.00
Titolo della mostra: “nero luce”
Artista: Salvatore Difranco
Curatori: Giovanni Scucces – Bartolo Piccione
Periodo: 15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013
Orari: dal martedì al venerdì ore 17.30 - 20.30, sabato e domenica ore 10.00 - 12.30 / 17.30 - 20.30

Contatti
www.koinescicli.com
e-mail koinescicli@email.it
tel. +39 0932 843812 / +39 333 9648536
facebook.com/koine.scicli
www.salvatoredifranco.it

Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Media Relations
Giovanni Scucces
mobile +39 338 1841981
skype giovanni.scucces
e-mail giovanni.scucces@gmail.com

Sabato February 16, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Domenica February 17, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Lunedì February 18, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Martedì February 19, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Mercoledì February 20, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Giovedì February 21, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Venerdì February 22, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Sabato February 23, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Domenica February 24, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Lunedì February 25, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Martedì February 26, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Mercoledì February 27, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Giovedì February 28, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Venerdì March 01, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Inizio:01/03/2013 00:00

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Inizio:01/03/2013 08:00

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Sabato March 02, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Domenica March 03, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Lunedì March 04, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Martedì March 05, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Mercoledì March 06, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Giovedì March 07, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Venerdì March 08, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Inizio:08/03/2013 23:00

Gli Acquariopalude (Ligabue tribute band) attiva dal 2005 in questi anni può vantare collaborazioni live con i più importanti musicisti della band ufficiale di Luciano Ligabue come Federico Poggipollini, Mel Previte, Roby Pellati...
In occasione della ricorrenza annuale della festa delle donne, quindi in data venerdì 8 marzo 2013 si proporranno in un concerto tributo ai primi passi del rocker emiliano ripercorrendo soprattutto i primi successi. Per questo intento si avvarranno della partecipazione speciale del primo storico chitarrista del Liga: Max Cottafavi (che ha firmato per Ligabue tre album più sporadiche collaborazioni anche recestissime).

La location del concerto sarà lo Zsa Zsa Mon Amour (via Angelitti a Palermo).
Data – Venerdì 8 marzo 2013 -
Apertura cancelli ore 23.00
A seguire ci sarà la possibilità di incontrare Massimiliano Cottafavi o di lanciarsi nelle danze con il djset offerto dal locale.

Info e biglietti (3801358674 – 3207780067)

Link utili:

Zsa Zsa Mon Amour - http://www.zsazsamonamour.com/evento.asp?id=1515

Spot ufficiale - http://www.youtube.com/watch?v=QFanOMHzj10

Band - http://www.facebook.com/pages/AcquarioPalude-Ligabue-Tribute-Band/937936...

Max Cottafavi - http://www.facebook.com/pages/Max-Cottafavi/320658866655?fref=ts

Sabato March 09, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Inizio:08/03/2013 23:00
Fine:09/03/2013 02:00

Gli Acquariopalude (Ligabue tribute band) attiva dal 2005 in questi anni può vantare collaborazioni live con i più importanti musicisti della band ufficiale di Luciano Ligabue come Federico Poggipollini, Mel Previte, Roby Pellati...
In occasione della ricorrenza annuale della festa delle donne, quindi in data venerdì 8 marzo 2013 si proporranno in un concerto tributo ai primi passi del rocker emiliano ripercorrendo soprattutto i primi successi. Per questo intento si avvarranno della partecipazione speciale del primo storico chitarrista del Liga: Max Cottafavi (che ha firmato per Ligabue tre album più sporadiche collaborazioni anche recestissime).

La location del concerto sarà lo Zsa Zsa Mon Amour (via Angelitti a Palermo).
Data – Venerdì 8 marzo 2013 -
Apertura cancelli ore 23.00
A seguire ci sarà la possibilità di incontrare Massimiliano Cottafavi o di lanciarsi nelle danze con il djset offerto dal locale.

Info e biglietti (3801358674 – 3207780067)

Link utili:

Zsa Zsa Mon Amour - http://www.zsazsamonamour.com/evento.asp?id=1515

Spot ufficiale - http://www.youtube.com/watch?v=QFanOMHzj10

Band - http://www.facebook.com/pages/AcquarioPalude-Ligabue-Tribute-Band/937936...

Max Cottafavi - http://www.facebook.com/pages/Max-Cottafavi/320658866655?fref=ts

Inizio:09/03/2013 00:00

APERTURA DEL MUSEO DELL'EXHIBIT E DEL GIOCO SCIENTIFICO - CATANIA
Sabato 9 Marzo, ore 11.00
C/o "Centro Sicilia" - Contrada Cubba, Misterbianco (CT)
Tangenziale ovest Catania, Uscita San Giorgio.

Il Comune di Misterbianco attraverso il Consorzio Elios Etneo e in collaborazione con la Cooperativa Archimede Servizi, ospita il primo Museo permanente dell'Exhibit e del Gioco scientifico all'interno del Polo commerciale “Centro Sicilia”.

Dopo il grande successo ottenuto dalle due edizioni della mostra del giocattolo scientifico “Giocattoli e Scienza” che in pochi mesi ha ospitato quasi 10.000 visitatori, il Consorzio Elios Etneo è lieto di comunicare la prossima apertura (Marzo 2013), del primo Museo interattivo dell'Exhibit e del Gioco scientifico della città di Catania.

Il Museo dell'Exhibit e del gioco scientifico.
Il Museo, collocato al primo piano del centro direzionale del Consorzio Elios Etneo (una moderna struttura situata all'interno del polo commerciale “Centro Sicilia”), esporrà esperienze e giochi attraverso i quali verranno mostrati diversi aspetti della Fisica. I visitatori potranno provare e toccare le varie esperienze supportati da guide esperte che illustreranno i meccanismi fisici che si celano dietro al gioco. Per ogni esperienza saranno disponibili descrizione, almeno una foto ed in taluni casi una o più animazioni.

L'area espositiva sarà suddivisa in quattro sezioni principali: Meccanica, Luce e Suono, Termodinamica, Elettromagnetismo.
Il percorso, che prevede circa 40 esperienze, si snoderà tra lampade magiche, proiettori , miraggi , caleidoscopi , specchi e laser, per poi continuare con sfere al plasma, giochi magnetici, giri della morte, trottole e giroscopi. Si prosegue con giochi di meccanica antichi e moderni, giri della morte, trottole e giroscopi. Un labirinto di specchi sarà elemento forviante dell'orientamento dei visitatori. La sezione fluidodinamica ospiterà il papero bevitore e strani termometri e “misuratori di amore”. Nello spazio esterno meridiane misureranno il tempo e mongolfiere solari e termiche svetteranno nel cielo mentre i visitatori si renderanno conto della potenza dell'irradiazione solare osservando potenti specchi ustori e “motori solari”. Un'area del Museo sarà inoltre dedicata ai Fisici siciliani, da Archimede a Majorana, e alla storia della Fisica nella nostra isola.

La presente iniziativa si inquadra all’interno di una lunga e originale attività di ricerca condotta dal Consorzio Elios Etneo in collaborazione con la cooperativa socia Archimede Servizi e prevede la realizzazione di un'area che si colloca nella tradizione dei musei scientifici di nuova generazione inaugurata dall’Exploratorium di San Francisco nel 1969, ed ha come principale obiettivo quello di fornire ad un pubblico composto anche da giovani e “non addetti ai lavori”, occasioni di incontro con la Scienza e con la Tecnologia.

L’approccio utilizzato punta a trasformare la materia scientifica da nozione apparentemente sterile e di non facile comprensione, a messaggio accattivante e coinvolgente divulgato attraverso percorsi didattici e formativi in grado di rendere la complessità della Scienza attraverso l'uso di oggetti comuni, tra essi i giocattoli. L’uso dei giocattoli, piuttosto che degli oggetti da laboratorio, serve a dimostrare come i principi e le leggi della Fisica apprese in ambito scolastico, valgano e siano facilmente osservabili anche nella vita di tutti i giorni.

Qualità dei contenuti, rigore scientifico e culturale, alto valore educativo, comunicazione chiara, divertente ed emozionante, faranno del Museo un luogo adatto ad un pubblico eterogeneo che va dal bambino in età scolare all'anziano, dalla scolaresca al gruppo turistico, dall'appassionato di Scienza al semplice curioso, dalla famiglia al singolo visitatore.
Il Museo punta a diventare un centro di diffusione della Cultura scientifica e di formazione continua per gli insegnanti di Scienze di ogni istituto scolastico, una formazione specifica che si basa principalmente sull'utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica.
E' in corso la richiesta di patrocinio al Progetto “Lauree Scientifiche” che vede tra i suoi maggiori promotori il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

L'area gioco
Un'ampia area attigua al Museo è stata pensata per i più piccoli, al suo interno sarà infatti possibile organizzare divertenti e originali feste a tema scientifico. Animatori esperti realizzeranno esperienze scientifiche con i ragazzi alternando momenti ludico-didattici con attività ricreative libere che prevedono l’utilizzo di costruzioni, plastilina, cere, argille, cartapesta. Le feste, la cui durata prevista è di circa 3 ore, si concluderanno con una visita guidata al Museo i cui contenuti verranno modulati in base all'età e alle esigenze dei piccoli visitatori.
Visite al Museo e Percorsi scientifico-naturalistici
Da Marzo a Giugno 2013 il Museo dell'Exhibit scientifico sarà aperto ai visitatori Sabato e Domenica dalle ore 10 alle ore 14 e dalle ore 16 alle ore 19. Dal Lunedì al Venerdì sarà visitabile solo su prenotazione visita guidata. La prenotazione, obbligatoria per scolaresche e gruppi turistici, dovrà essere effettuata con qualche giorno di anticipo chiamando il numero 095/382529. La visita al Museo potrà essere inserita all'interno di percorsi museali integrati di carattere scientifico-naturalistico che includono l'Orto botanico di Catania (di cui la cooperativa Archimede Servizi gestisce la manutenzione e i servizi museali) e le più belle riserve naturalistiche del territorio catanese, tra queste il Parco dell'Etna e l'Oasi del Simeto.

Per informazioni sul Museo dell'Exhibit e del Gioco scientifico
Dr. Daniele Abate (Direzione scientifica)
Cell. +39 3485205905
Dott.ssa Irene Maugeri (Marketing e Comunicazione)
Cell. +39 3939790154
E-mail: archimedecoop@gmail.com

Prenotazioni visite guidate
Archimede Servizi
Tel. 095/382529 E-mail: cooparchimede@alice.it
Elios Etneo
Tel. 095 2867358 E-mail: ludum@eliosetneo.it

Inizio:09/03/2013 17:00
Fine:09/03/2013 23:00

Richieste dai collezionisti di tutta Italia per l’annullo filatelico del 99° Anniversario dalla nascita di “Fabbrica Finocchiaro”, evento in programma sabato 9 marzo 2013, dalle 17.00 alle 23.00, nel bellissimo “Locale Storico D'Italia 2013” di Giarre (Corso Italia, 199/203). “Fabbrica Finocchiaro”, che aprì nel 1914 come stabilimento di produzione artigianale di caramelle speciali e di confetti pregiati, potrà essere visitata da chiunque vorrà partecipare. E, tra degustazioni e magnifiche creazioni dolciarie, alcuni delegati delle Poste Italiane, imprimeranno il proprio “timbro” filatelico (e quindi un importante riconoscimento) alla serata, all’attività imprenditoriale siciliana quando, come in questo caso è professionale e creativa, a “Fabbrica Finocchiaro”, seguita oggi da Gaetano Finocchiaro, nipote del fondatore Santo. Un fatto importante, raro, un timbro dedicato su di una cartolina storica che accresce di certo il prestigio di “Fabbrica Finocchiaro” e dell’imprenditorialità catanese.
“L'evento - dice Gaetano Finocchiaro, che si definisce un ‘astronauta’ per via degli innumerevoli progetti creativi di marketing e di vendita imprenditoriale che realizza - avrà luogo soprattutto per ringraziare e ricordare tutte le maestranze che con le loro mani, con il loro cuore, con la loro passione hanno contribuito a portare sempre più avanti la storia di Fabbrica Finocchiaro”.

Domenica March 10, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Lunedì March 11, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Martedì March 12, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Mercoledì March 13, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com

Giovedì March 14, 2013

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Laboratori didattici presso la Villa Romana del Tellaro
a Noto, dal 1 Settembre al 30 Giugno

PRESSO LA FATTORIA DIDATTICA VILLA ROMANA DEL TELLARO A NOTO, L'ASSOCIAZIONE 'CULTURALE ESCURSIONI IBLEE', RIPROPONE LABORATORI DIDATTICI PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO. Organizzazione: Associazione Culturale Escursioni Iblee.

Concorso mette in palio per 3 classi lavoratori su ‘Il Pane dei Santi'

Ultimi giorni per partecipare al Concorso per le scuole "Il Pane dei Santi" promosso dall'Azienda didattica "Villa Romana del Tellaro" di Noto. Saranno 3 le classi, tra quelle che ne faranno richiesta sul sito della Villa, ad essere sorteggiate per partecipare a tre laboratori gratuiti di mezza giornata "Il Pane dei Santi": alla scoperta del grano, dei pani tradizionali siciliani, dei canti e riti del ciclo del grano. L'attivià prevede che siano i partecipanti stessi a cimentarsi nella preparazione dei pani tradizionale legati ai riti religiosi.
La richiesta di partecipazione all'estrazione per la partecipazione ai laboratori gratuiti deve essere inoltrata dal dirigente scolastico o da un insegnante entro le 24 del 9 marzo 2013. I nomi delle classi sorteggiate e dei relativi istituti scolastici saranno pubblicati sul sito web. I sorteggiati verranno contattati per concordare le date dei laboratori che dovranno svolgersi entro il 29 marzo.

http://www.villaromanadeltellaro.com/promo2.asp

Parte a Marzo la seconda fase del progetto “Una storia Pulita”, Beni culturali e inclusione sociale convergono in un progetto di volontariato per la valorizzazione dei siti archeologici di Castelluccio ed Eloro nel territorio di Noto.

Protagonisti dell’iniziativa i volontari dell’Associazione “Escursioni Iblee” insieme ad un gruppo di reclusi della Casa Penale di Noto. Un progetto che mira a restituire alla collettività due siti di altissimo valore storico archeologico, attraverso la pulizia dei sentieri e l’organizzazione di laboratori e visite didattiche per le scuole, eventi , giornate di studio. L’obiettivo è quello di mettere al centro la storia ma soprattutto le persone perché anche che ha commesso degli errori può essere una risorsa per la comunità dimostrando a se stessi e alla comunità di poter rientrare con un ruolo positivo.

Il progetto già avviato prevede diverse giornate per la pulizia dei sentieri, mentre è possibile su prenotazione organizzare partecipare a laboratori e visite didattiche gestite da Archeologi ed Educatori per scuole di ogni ordine e grado.

Alla visita didattica del sito viene abbinata un’attività di laboratorio in spazi attrezzati per consumare dei pasti e dotati di servizi igienici.

In particolare:

Il sito di Castelluccio (Km 20 da Noto) si trova in una della aree più suggestive e panoramiche del territorio netino(circa m 600 s.l.m.) che dominala valle del fiume Tellaro. Questo sito archeologico, che risale all’età del bronzo antico,offre la possibilità di comprendere in maniera efficace l’impianto del villaggio preistorico con annessa necropoli (200tombe), nonché le attività economiche, artigianali, il contesto religioso e sociale della comunità. L’escursione al sito archeologico interesserà alcune tombe a grotticella artificiale che si trovano lungo la Cava della Signora, tra le quali se ne distingue una monumentale col prospetto a pilastri. Sul Piano della Sella si visiteranno i resti delle capanne dell’abitato preistorico

Il sito della Città greca di Eloro (Km 8 da Noto) fu la prima sub-colonia fondata da Siracusa alla fine dell’VIII sec. a. C. alla foce del fiume Heloros (l’odierno Tellaro). L’area,conosciuta e citata da varie fonti antiche, per la bellezza e la fertilità dei campi, fu teatro del mito di Demetra e Kore (Persefone) alle quali erano dedicati templi e santuari, urbani ed extraurbani .La visita inizierà con la monumentale Colonna Pizzuta esterna alla città, proseguirà con l’area del Santuario di Demetra, un tratto delle mura antiche, la Porta Nord, la Via Elorina ed, infine, con i resti della cavea del teatro greco

Per Maggiori informazioni contattare:

Associazione Escursioni Iblee cell: 338 9733084

www.villaromanadeltellaro.com